27 giugno 2015

EVA E L’ASSOLUTO di Michela Belli | Recensione

Cari Bookworms,
oggi vorrei parlarvi di Eva e l’Assoluto, l’esordio letterario di Michela Belli. Si tratta di un romanzo che presenta tutte le caratteristiche del genere chick-lit, nel quale la “ricerca dell’assoluto” dona alle vicende di Eva quella marcia in più. Trovo che la cover sia bellissima, e il disegno (creato da un'amica dell'autrice fashion designer Nat Van) perfetto per il romanzo.
Ringrazio l’autrice per avermi gentilmente inviato il suo libro, in cambio di un’onesta opinione.

Informazioni e Trama


Titolo: EVA E L'ASSOLUTO
Autore: Michela Belli
Editore: autopubblicato
Data di pubblicazione: 16 marzo 2015
Lingua: italiana
Prezzo: € 1.49 (ebook) - € 5.99 (cartaceo)
TRAMA: Eva, dolce e scorbutica, fragile e determinata, piena di casini e contraddizioni fino all'inverosimile. La sua sconclusionata vita ruota intorno ad una serie di certezze assolute: un grande amore impossibile, la sfida di una amicizia viscerale con un uomo, che prova come sia possibile essere amici nonostante il sesso, una sorella sempre più perfetta di lei, un padre totalmente insoddisfatto di sua figlia, un lavoro che sembra scelto per accrescere la sua depressione, una passione sfrenata ma non corrisposta per la letteratura, la grande ambizione o piuttosto il desiderio legittimo di realizzare se stessa e i suoi sogni. 

"Ho ventisette anni (bé in realtà quasi ventotto, ma questo non conta, giusto?) sono sola come un cane, la mia famiglia mi evita, non ho uno straccio di fidanzato e faccio un lavoro che detesto."

Eva è nata a Follonica, da una famiglia di origini napoletane. I suoi genitori, specialmente il padre, desiderano vederla lavorare nella pizzeria di famiglia, ma Eva ha in mente altri piani per il suo futuro, o meglio aveva. Sì, perché ormai giunta alla soglia dei trentanni, Eva si ritrova a dover fare un bilancio della sua esistenza, valutando quanto ancora possa continuare ad inseguire il proprio sogno: diventare una scrittrice.

"Non è così che doveva andare la mia vita, vi pare? A questo punto sarei già dovuta diventare una scrittrice di successo! E quando dico successo, intendo dire, una che almeno abbia pubblicato un libro mediocre con copertina rigida al costo di sedici euro!"

E invece si ritrova a fare un lavoro che odia di più ogni giorno che passa, ovvero la segretaria-tutto-fare alla Gull, una piccola casa Editrice indipendente, dove è costretta a leggere manoscritti per lo più banali, senza poter trovare l’occasione giusta per far leggere i propri scritti.
La vita già di per sé incasinata di Eva, si complica quando un giorno si presenta alla Gull, Christian, l’agente letterario di quello che potrebbe essere il romanzo rivelazione dell’anno… ah, Christian è anche il suo ex fidanzato, con il quale Eva non ha mai veramente chiuso e del quale è ancora irrimediabilmente innamorata.
Presa dallo sconforto, compie l’ennesimo errore: gettarsi tra le braccia di Gabriele, il suo migliore amico, il ragazzo che l’ha sempre trattata come un principessa e che la conosce come nessun altro.
In una serie di imprevisti e sentimenti sempre di più a soqquadro, Eva proseguirà la ricerca del suo ASSOLUTO, di ciò che la renderebbe assolutamente felice.
Eva e l’Assoluto è un buon romanzo d’esordio, scritto con uno stile vivace, ironico, capace di dischiudere le porte della mente di Eva, una ragazza confusa, curiosa, fragile ed una instancabile sognatrice.

"Perché accontentarsi? Perché mai, dovrei già smettere di pretendere il massimo alla mia età? Perché devo fingere di non voler toccare l’assoluto in ogni aspetto della mia vita? Sì, l’assoluto, quel punto così alto da diventare un abisso.
Quel momento in cui capisci che la sinfonia è lì, completa."

Ho adorato Eva in tutto il suo essere assolutamente umana, nei suoi sbagli, nel suo insopprimibile desiderio di non abbandonare mai i propri obiettivi, nei contrasti con il padre e una famiglia a volte troppo ingombrante, ma sempre profondamente amata.
In Eva e l’Assoluto, i sogni si scontrano con la disillusione derivante da una realtà effettivamente difficile da plasmare, dove solo la forza di volontà e il non ripiegare su situazioni di comodo, possono fare la differenza tra il realizzarsi e l’annullarsi.
Eva e l’assoluto è davvero un bella storia di determinazione, di scelte più o meno difficili, di famiglia e amicizia, in cui non mancano episodi davvero divertenti e popolato di personaggi estremamente reali (probabilmente ispirati alle esperienze dell’autrice stessa) che rimangono nel cuore: tra tutti Veronica, la migliore amica di Eva, dolce, leale, dispensatrice di ottimi consigli e sempre pronta a dire ciò che pensa – soprattutto in merito agli sbagli commessi – insomma, l’amica che tutti vorremmo avere accanto.

Rating in Segnalibri:
4
La storia di una ragazza alla ricerca del suo ASSOLUTO.
 Che cosa ne pensate?
Trovo che sia un romanzo molto carino da leggere d'estate, meglio se in spiaggia! 

Buone Letture,

8 commenti:

  1. Non so perché, ma mi attira un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É davvero carino, e per nulla scontato! :D Se lo leggi, fammi sapere che cosa ne pensi! :3

      Elimina
  2. Che bella Recensione, ho letto anche io questo libro, sempre inviatomi da Michela, che è gentilissima, e grazie a lei ho scoperto il tuo blog, ma quanto è bello! Non lo conoscevo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nunzia!! ♡
      Hai ragione, Michela è gentilissima e il suo libro adorabile! :D

      Elimina
  3. Complimenti per la recensione!!! :) Il libro sembrava carino ma ora mi hai davvero incuriosita!*__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! ♡ Si è molto carino, una lettura molto carina per l'estate! :D

      Elimina
  4. Io l'ho letto tempo fa, molto carino era piaciuto anche a me ^^

    RispondiElimina
  5. Ciao! Capito su questa recensione in seguito (non ti sarà difficile intuirlo) al give legato ai due anni del blog. Mi ha attirato il titolo, Eva e l'Assoluto, e volevo saperne di più. Mi ispira molto e penso proprio che gli darò una possibilità, in fondo penso di essere anch'io alla ricerca di un Assoluto. Grazie per avermi fatto conoscere questo romanzo ^.^

    RispondiElimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...