26 novembre 2017

Spotlight on...
CASSANDRA di Milena Porta | LA SPIA E IL GUARITORE di Cristina Azzali | BRACBAH: L’ isola di Oronárë di Donisi Daniele

 

 Spotlight on...  la mia rubrica dedicata agli autori italiani emergenti o autopubblicati

Buona domenica miei cari Booklions,
dopo un piccolo periodo di pausa, torno con un nuovo appuntamento della rubrica SPOTLIGHT ON... dedicato agli autori italiani emergenti o autopubblicati.
Oggi vi vorrei segnalare tre fantasy davvero interessanti, tra i quali spero possiate trovare ispirazione per la vostra prossima lettura! ❤


Informazioni e Trama

Titolo: Cassandra
Autore: Milena Porta
autopubblicato
Genere: Fantasy autoconclusivo
Data di pubblicazione 11 ottobre 2017

Trama: Quando ti accorgi che sono pericolosi è già troppo tardi.
Cassandra dopo la maturità si trasferisce a Ruckus, un paesino dell’Arabia, per frequentare una prestigiosa accademia d’arte. Tutto sembra filare liscio fino a quando non spunta fuori il suo nuovo vicino di casa: Zimar, un ragazzo impertinente dagli strani occhi color ambra in grado di far capitolare qualsiasi ragazza con un solo sguardo.
Quando una misteriosa catena di suicidi che sembra affondare le radici in un oscuro passato sconvolge la sonnolenta cittadina di Ruckus, Cassandra sente il dovere di indagare per scoprire la verità. Una verità che appare sempre più confusa mano a mano che il tempo passa e lei si innamora di Zimar.
Qualcuno sembra tessere una misteriosa tela sugli abitanti del villaggio. Qualcuno fermamente intenzionato ad ostacolare Cassandra. In balia di bizzarre visioni, infatti, la ragazza scopre di essere destinata a qualcosa di inimmaginabile.
Un amore che va contro ogni logica. Un destino che non può essere cambiato.
Chi è veramente la preda e chi il predatore?

Della stessa autrice: Lo Spazio tra di noi, Opale di fuoco e Tu che mi scompigli il cuore.





Titolo: La spia e il guaritore
Autrice: Cristina Azzali
Serie: L'eredità della spada – Vol. II
Genere: fantasy
Casa editrice: SensoInverso Edizioni
Uscita: Settembre 2017

AMAZON
Trama: Una notte di tempesta. Una corsa contro il tempo. La vita di un
cavaliere appesa a un filo.
L'agguato subito dal giovane Arthur si abbatte come un fulmine
improvviso sul gruppo dei viandanti, sconvolgendone dinamiche e piani.
La missione incombe, ora impossibile da rimandare. Cedere ai sensi di
colpa sarà rischioso, poiché ad attenderli c'è un viaggio avventuroso
verso l'assolata Vhalesia; qui, Gwinneth e gli altri dovranno
stringere nuove, curiose alleanze, muovendosi con cautela nel dominio
di un avversario insidioso e potente. Un gioco fatto di astuzie,
sotterfugi e inganni, che potrebbe mutare le sorti dell'intero
Continente.

   
Le porte della sala del trono si aprirono sibilando e un corteo non troppo folto varcò la soglia. Alla testa veniva il Divinatore Everardus, un vecchio curvo e rachitico, che quasi spariva fagocitato dalla stoffa di una veste grigio scuro […] Accanto a lui, per sorreggerlo e guidarlo, camminava un giovane altrettanto poveramente vestito, sebbene più vigoroso. Alle loro spalle, un nutrito gruppo di servi, alcuni poco più che bambini.
   “Salute a voi, Sommo Everardus” declamò Constantine Rolfe, subito imitato dalla corte. “Vi chiedo immensamente perdono per avervi fatto attendere.”
   Raggiunto il centro della sala, il vecchio si fermò, levò sul sovrano due pupille lattiginose e mosse le labbra senza che ne uscisse suono alcuno. Era muto, oltre che cieco.
   “Il Sommo ringrazia per l’accoglienza ricevuta, Vostra Maestà” disse
il giovane assistente, in sua vece […] “Se siete d’accordo, Maestà, suggerirei di
procedere con la seduta.”
   “Quando volete.”
 Venne approntata una sedia; il Divinatore fu fatto accomodare e una coppia di servitori inginocchiati gli lavò i piedi deformati dall’artrite. Fu fatto rialzare, la sedia scomparve, mentre altri servitori iniziavano a spargere sul pavimento lucido sabbia bianca e finissima, fino a creare uno strato uniforme a circondare il vecchio, nelle cui mani nodose venne infine consegnato un bastone di legno grezzo.
   “Vogliate porre la vostra domanda, Re Constantine” invitò l’assistente, in tono cerimonioso; Rolfe pose una domanda che non era mai mutata da quando Cedric aveva memoria.
   “Che cosa mi riserverà il prossimo futuro?”




Titolo: Bracbah: L’ isola di Oronárë
Autore : Donisi Daniele
Autopubblicato
Cover e Mappa: Fabio Porfidia
Editing: Linda Bertasi

AMAZON
SINOSSI: Secondo il tempo di Bracbah sono trascorsi quasi cento anni dalla battaglia di Castleshlie. Le Terre Emerse sono sempre più deserte e sempre più deboli sono le speranze di scacciare le orribili creature: sembra che niente possa sconfiggerle e salvare la vita.
E mentre i demoni si sono insediati stabilmente nelle foreste, tra le montagne e sotto terra ed emergendo al calar del sole per poi cacciare e assalire la popolazione sopravvissuta, nessun regno delle Terre Emerse si opponeva alla loro presenza: gli Elfi, che fin dall’inizio del conflitto si sono sempre rifiutati di combatterli, si ritirarono nella citta sacra di Nazca, confidando nell’aiuto degli Spirti; gli Umani decisero di difendere la città reale di Castleshlie con uno scudo magico lasciando al loro destino gli altri villaggi; dei Nani si persero le tracce dopo la prima battaglia, scomparendo quasi nel nulla, mentre il popolo pacifico dei Giganti si estinse per sempre.
Un giorno, dopo l’incontro di Ålehx con un viandante di ritorno a Castleshlie, si viene a conoscenza che in un antico libro degli gnomi vi era scritta l’esatto incantesimo per chiudere il portale e riportare per sempre i demoni nel loro antico esilio. La piccola fiamma di speranza si riaccese e venne affidata a un nuovo gruppo di eroi che intraprese un lungo viaggio che li portò fino alla lontana isola di Oronárë.
Ma ben presto, il viaggio divenne più difficile del previsto…

Mi chiamo Daniele Donisi, sono nato a Napoli nel 1982. Nel 2015 pubblico “Il ritorno dei demoni”, il primo libro della saga Bracbah, con Amazon KDP.
Mi considero una persona sensibile, intelligente, simpatica e sempre pronta a sperimentare e conoscere. Per quel che riguarda i miei gusti, amo collezionare e fotografare LEGO; ascolto molto la musica, specialmente rock e pop (tra cui il Liga, U2, Linking Park, Coldplay); leggere e infine mi piace molto il cinema fantasy e di fantascienza.

Contatti

Che cosa ne pensate? 

 BUONE LETTURE,



Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...